Cav sperimenta sistema di pesatura dinamica dei mezzi pesanti, chiusa la Sp 81dir tra sabato 14 e martedì 17 nel tratto di cavalcavia che collega al Passante tra i Comuni di Spinea e Mirano

Data: 
13/12/2019 - 13:15
La chiusura temporanea sarà dalle ore 8 alle 14 sia di sabato 14 che di domenica 15 dicembre con un senso unico alternato dalle 7 alle 18 nei giorni di lunedì e martedì

La Città metropolitana comunica di aver emesso un’ordinanza che prevede la chiusura temporanea al traffico tra sabato 14 e martedì 17 dicembre del tratto di Sp 81/dir “Spinea-Marghera” nel tratto di viale Venezia tra il Comune di Spinea e il Comune di Mirano del tratto di cavalcavia che collega al Passante di Mestre

 

La decisione è stata assunta per consentire a Cav (Concessioni Autostradali Venete) di sperimentare un nuovo sistema di pesatura dinamica dei mezzi pesanti che servirà per monitorare i carichi che gravano sui manufatti gestiti dalla concessionaria, come ponti, cavalcavia, viadotti. 

 

Il sistema, denominato WIM (Weigh In Motion) verrà sperimentato per la prima volta lungo la SP 81/dir (viale Venezia), ai confini tra i comuni di Spinea e Mirano, in prossimità del casello di Spinea. Oggetto di monitoraggio sperimentale, dopo i lavori di installazione che dureranno l’intero weekend, sarà il cavalcavia sul Passante di Mestre, in corrispondenza della strada provinciale gestita dalla Città Metropolitana di Venezia che l’ha messa a disposizione. La manutenzione delle strutture del cavalcavia spetta a Concessioni Autostradali Venete e il nuovo sistema permetterà alla società di monitorare meglio le sollecitazione dei carichi sull’opera.

 

Per consentire i lavori, la Città Metropolitana di Venezia ha disposto la chiusura temporanea della SP 81/dir “Spinea - Marghera”, dalle ore 8.00 alle 14.00 sia di sabato 14 che di domenica 15 dicembre e l’istituzione di un senso unico alternato regolato da movieri dalle ore 7.00 alle 18.00 di lunedì 16 e martedì 17 dicembre

Durante la prima fase, quella di chiusura relativa al weekend, il traffico sarà dirottato sulle altre provinciali e in particolare la SP 27 (Mirano-Mira) “via Taglio Sinistro”, la SP 30 (Oriago-Caltana) “via Caltana”, la SP 32 (Miranese) “via Cavin di Sala” e la SP 81 (Spinea- Marghera) “via della Costituzione”, con sospensione temporanea del divieto di transito ai mezzi pesanti.

 

Il sistema, denominato WIM ha lo scopo di rilevare con precisione il peso dei veicoli in movimento, determinandone il carico che grava sull’infrastruttura transitata: può coprire una o più corsie della carreggiata, attraverso l’impiego di sensori ad alta precisione “affogati” nella pavimentazione stradale che rilevano la soglia di carico e la tipologia del mezzo. Attraverso l’utilizzo di questo sistema, dunque, è possibile effettuare la misura legale dei veicoli con risvolti per il monitoraggio dei transiti pesanti (in molti casi trasporti eccezionali) e la sicurezza delle infrastrutture che insistono sopra la A4. 

 

Tutte le Notizie